top of page

Luogo fonte
di ispirazione

Is there a more charming place in Switzerland? No!

Ho scelto di vivere e aprire il negozio di Ronco Botanica a Ronco s/Ascona perché è un luogo di grande bellezza e ricco di sole, unico nel suo genere, dal quale si godono dei panorami spettacolari sul Lago Maggiore e sulle Isole di Brissago.

 

Il territorio si estende dalla riva di Porto Ronco al nucleo di Ronco s/Ascona, alle alte vette del Pizzo Leone, vicinissimo alla cime frastagliate del Gridone.

 

Il bel nucleo storico, con vicoli medioevali, angoli suggestivi, la casa natale di Antonio Ciseri, la chiesa di San Martino del XV secolo, l’oratorio di Santa Maria delle Grazie e innumerevoli storiche cappelle sparse sul territorio.

 

Quale altro luogo presenta un tale profilo di angoli incantevoli e panorami spettacolari, condizioni climatiche favorevoli, influenze sullo stile di vita plasmato dalla tradizione e dall’arte?

Ronco s/Ascona è il luogo dove vivere.
Ronco Botanica è il luogo dove lasciarsi ispirare!
CIA_1401.jpg

Ubicazione

Ronco s/Ascona si trova in Svizzera, nel Canton Ticino, nella parte più settentrionale delle Alpi insubriche, nella regione del Locarnese. È situato a circa 355 m sopra il livello del mare, tra Ascona e Brissago, su un poggio mite e soleggiato che domina le rive del Lago Maggiore.

Zone: Cappella Gruppaldo, Corafòra, Fontana Martina, Monti di Ronco, Pian Carignago, Porto Ronco.

 

Latitudine          46° 09’ Nord

Longitudine.      8° 44’ Est

Altitudine          355 m sopra il livello del mare

Superficie          5 km²

 

Le Isole di Brissago, proprio di fronte a Ronco s/Ascona, si trovano nella zona kinzigitica, così denominata dagli gneis kinzigitici che costituiscono il substrato roccioso e affiorano in numerosi punti, in particolare lungo la riva dell'Isola Piccola. Per il resto la roccia è ricoperta da una sottile coltre morenica. Le Isole di Brissago sono le due cime di una collina scolpita dall'erosione lungo l'antica linea spartiacque delle valli del Ticino e della Maggia.

CIA_0948.jpeg
Flickr5730816310_1123f7a63f_o.jpeg

Clima

Ronco s/Ascona si trova nella zona dei grandi laghi, con un clima Insubrico caratterizzato da inverni miti, per lo più assolati, con occasionali abbondanti nevicate; le estati soleggiate e calde, a volte interrotte da forti acquazzoni. 

 

Adagiato sulle acque del Lago Maggiore, che accumulano calore durante l’estate e lo restituiscono in inverno, protetto dalla catena alpina e ricco di sole, il territorio di Ronco s/Ascona gode di un clima mediterraneo / subtropicale, con 2286 ore di sole medie annue e una temperatura media annua di 12°C.

 

Grazie a questo clima, prosperano nella regione del Lago Maggiore le famose camelie e i rododendri, così come numerose piante provenienti da regioni subtropicali e tropicali, e una varietà incredibile di felci. 

Patrimonio naturale

La mia iniziativa, che si esprime attraverso Ronco Botanica, nasce dal desiderio di contribuire a preservare un patrimonio paesaggistico, naturalistico e storico unico nel suo genere che suscita da sempre una grande meraviglia.

 

Un luogo di grande bellezza sulle sponde del Lago Maggiore, immerso in una cornice naturale incantevole. Un luogo «speciale» all’interno della catena alpina, dove possono crescere specie provenienti dall’Asia e dalle aree a clima mediterraneo della terra, seconde per biodiversità solo alle foreste tropicali. 

 

Bastano pochi passi a Ronco sopra Ascona per poter fare un giro botanico attorno al mondo e scoprire una ricca e straordinaria flora: il sapore mediterraneo dagli aromi sprigionati dalle Lamiaceae e dalle Rutaceae; gli Eucalyptus e l'Acacia delle foreste australiane; la maestosa bellezza della Jubaea che ricorda il Cile centrale; le grandi agavi e i fichi d’India incastonati come pietre preziose nelle rocce che ci ricordano l’America centrale; i colori dei rododendri e delle camelie, incorniciati qua e la dai bambù che richiamano l’Asia. E dentro la profondità del bosco, abbiamo la sensazione di essere nella penombra di una foresta primordiale, nel fitto verde delle felci. 

 

Curiosità: a Ronco s/Ascona, nelle fessure di vecchi muri a secco, troviamo le delicate e protette Asplenium foreziense (EN) e Asplenium billotii (CR). Entrambe queste specie hanno oggi qui la loro unica presenza in Svizzera.

CIA_0795.jpg
bottom of page